IL 2020, IN PILLOLE

comment 1
Pensieri
il 2020, in pillole
Claudio Riccio, su Instagram

Mi accorgo di essere assente su questo diario da parecchi mesi. Di cose da dire, intelligenti magari, non è che ce ne siano molte.

Viviamo nella paura di essere infettati, qualcuno nella paura di infettare i propri cari. Nel frattempo ci siamo infettati da soli vivendo tutta una gram parte della nostra vita di fronte ad uno schermo.

Ma se per me, ormai adulto, questo appare chiaramente come un periodo di transizione, non è detto che sia visto allo stesso modo dai miei nipoti. Io sempre in giro a piedi o in Vespa, loro sempre al PC che si tratti di DAD, DID o fare i compiti assieme ad un amic* o rilassarsi ascoltando musica o vedendo qualcosa.
Mi chiedo se di faccia abbastanza per dirgli che non è colpa loro di essere stati così sfigati da vivere in questo modo buona parte della loro adolescenza, o della loro transizione all’età adulta (riferendomil al passaggio tra scuola superiore e università o mondo del lavoro).

Teniamo duro, e speriamo bene…

The Author

♂, amichevole cittadino del web, motociclista, geek, lettore, curioso. Un padawan delle arti di SysAdmin & DevOps. Sono un – attivo – social networker dal 1999 con il nickname “kOoLiNuS”.

1 Comment

  1. xlthlx says

    Oddio, tu fai sesso davanti allo schermo? :O
    Tra l’altro, tutto il resto OK, ma il relax io non lo faccio mai davanti allo schermo. Ho la fortuna di avere il giardino, faccio passeggiate anche se limitate, e cose altre cose che comunque mi allontanano dallo schermo. Volendo, ce ne sono moltissime.

    E poi: io non sono preoccupata di prendere il virus, sono preoccupata di prendere il virus e attaccarlo ad altri prima di avere sintomi. Sono preoccupata di diffonderlo, di contribuire ai malati e ai morti. I miei cari sono a 1000 km, quindi se ho passato quasi tutto l’anno in casa, e non sono tornata mai in Italia nemmeno per vedere il mio pronipote appena nato e’ per questo motivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.