Vai al contenuto

Non si è mai veramente soli

Scritto da:

Nicola

Come nella vignetta, gli ultimi giorni qui non sono stati semplici.

Sono però ad un punto della vita dove SO di essere fortunato e avere affetti e amicizie in grado di accompagnarmi durante un periodo di difficoltà.

Non di meno il dolore rimane tuo e solo tuo, e lì te la devi sbrigare da solo a venirne fuori in qualche modo. Quando il dolore è forte diventi cieco e arrabbiato con il mondo, poi man mano che quello cala ti riallinei con il mondo e le piccole cose tornano a farti sorridere. Bisogna riconoscere in quale fase si è, prendere coscienza delle proprie forze e dei propri obiettivi di “guarigione” in modo che siano realistici e quindi raggiungibili e poi pedalare con forza fino a risalire la china.

Se ti va di culo, dopo un po’ – e tante bestemmie – ce la farai!

Articolo precedente

Ho te

Articolo successivo

in Tokyo

Unisciti alla discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.