Vai al contenuto

ad alta intensità

Scritto da:

Nicola

Ieri guardavamo sonnecchianti la TV, dopo un martedì che pesava come un venerdì di una intensa settimana lavorativa. Sullo schermo di Italia’s Got Talent volteggiano due atlete ucraine

Poco dopo arrivano altri due numeri in cui la forza fisica, e la concentrazione di un’attività sportiva ad alto livello, vengono messe in primo piano. Ed improvvisamente mi sono reso conto che sono passati secoli da quando facevo sport con una certa frequenza, e mi sono ricordato della soddisfazione di una ”performance” sportiva o atletica in cui l’aver fatto bene, al meglio delle proprie capacità qualcosa superava di gran lunga la stanchezza del corpo.

Da tre anni e mezzo, ormai, la stanchezza del corpo domina invece moltissime delle mie giornate. Sarà il sovrappeso, sarà la mancanza di esercizio, saranno le medicine ma davvero, sono stanco. E penso che la maniera migliore per uscire da questo down fisiologico sia intraprendere una qualche attività. Aspetto l’arrivo della bella stagione per dedicarmi alla camminata, e devo cominciare a cercare un posto dover pian piano iniziare yoga e assecondare la mia malattia, senza farmi trascinare da essa. Vedremo come evolve la cosa e se sarò in grado a questa cosa che mi riprometto e oggi scrivo per ‘dar corpo e peso’ a questa promessa a me stesso.

Articolo precedente

2022-02-08, la canzone del mattino

Articolo successivo

La guerra dei coriandoli

Unisciti alla discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.