Vai al contenuto

Archivio dell'autore:

Nicola

2022-05-08, la canzone del mattino

♬ – Darkness No, l’umore stamattina è abbastanza normale e non triste o particolarmente oscuro. Mi sono però alzato con in testa questo ‘riff’ di basso e batteria dei miei amati Police. Anche l’album è molto particolare e non sempre facile all’ascolto. Ma posso dire di ‘averlo consumato’ negli anni a furia di ascoltarlo…

2022-05-02, la canzone del mattino

♬ – Riders on the Storm Con un boato, ed una luce, che hanno squarciato il cielo è cominciata questa mattina di maggio. Un temporale di una forza e così ricco di tuoni e lampi proprio sopra la mia testa come da tempo, anni?, non ne vedevo… I gatti mostrano un certo nervosismo, entrambi sono […]

2022-04-30, la canzone del mattino

♬ — ZZ Top, La Grange Saluto aprile che scorre via con un week-end di sole, con l’energia di questo pezzo dei ZZ Top che stamattina Spotify mi ha sparato in cuffia mentre mi risvegliavo con calma…

2022-04-17, la canzone del mattino

♬ – Weird Fishes È sempre bello vedere come la musica, la grande musica, riesca a stimolare la creatività di altri musicisti che rielaborano le sonorità base e le rendono proprie, pur omaggiandone rispettosamente la radice. I Radiohead non sono nuovi a questi ‘omaggi’. Buon ascolto…

2022-04-13, la canzone del mattino

Un super brano, un po’ difficile all’ascolto forse ma molto ‘potente’ per iniziare la giornata con la giusta carica…

2022-04-12, la canzone del mattino

Ascoltando una playlist stamattina tra novità e musica più di nicchia, arriva inaspettata e “potente” Björk nelle mie cuffiette. Che brano, e che stile. È un brano del 1996 (!!!) che suona moderno dopo ventisei anni. Non ha perso nulla della sua carica. Capolavoro. Un vero capolavoro.

La vita che ti immagini

Pubblicato due ore fa sull’account Instagram, questa illustrazione dovrebbe servire come monito, ma anche come incoraggiamento a tutti quelli che fanno sogni per aria, immaginano, tergiversano, aspettano… ma se c’è una cosa che la vita mi ha davvero insegnato è che lei procede per secondo i propri meccanismi, travolgendoti. Non immaginare una vita, prendi una […]