All posts filed under: Istantanee

Articoli che riflettono lo stato di un momento.

RIDERE CON UN FIGLIO

Leave a comment
Istantanee

(…) Ridere con una figlia è diverso dal ridere con la gente. Sono risate che vengono da un’altra parte, da altrove. Riso, pianto, spavento e gioia si annidano in punti diversi all’interno del nostro corpo. Valérie Perrin. “Cambiare l’acqua ai fiori” via Domitilla Ferrari, in una delle sue mille esternazioni sul web (cioè non ricordo se l’ho visto sulla sua newsletter, sul suo Instagram, sul suo Facebook, etc.). Mi ha molto colpito questa citazione, ed […]

FIGLIA

Leave a comment
Istantanee

Lo so che è uno spot. Eppure … sono in lacrime dopo averlo visto. Una Storia, come tante, tantissime, eppure raccontata con delicatezza e pochi fronzoli. Non me ne frega niente del tecnicismo dietro la realizzazione, ma rimango emozionato dal racconto e dalle emozioni.

IL BACETTO DI UNA BAMBINA

comment 1
Istantanee

Ieri arrivavo tutto arrabbiato al lavoro, il traffico, il ritardo, le preoccupazioni per le rogne che mi aspettavano in ufficio. A condire il tutto mio figlio, che con nonchalance durante il tragitto si è sfilato scarpe E calze… e tu hai voglia a coprirlo, fargli prendere lo sciroppo contro la tosse e così via. Per non parlare poi del tempo perso a rivestirlo, con l’auto in doppia fila ed il traffico dell’ora di punta al […]

IL FALLIMENTO

Leave a comment
Istantanee

Spulciavo il Tumblr dell’amica Sara quando mi sono imbattuto in questa citazione di Henry Ford. E ho subito pensato a come, spesso, dentro di noi tendiamo a sentirci dei falliti. Ma falliti in cosa? Nell’amore? Nella famiglia? Nell’avere una bella seconda casa al mare? Nell’avere una bella macchina? Penso siano rarissime le persone che non sentano, in qualche modo, di aver fallito nel raggiungere un qualche scopo nella vita. Il punto è che il fallimento […]

IL CARICO

Leave a comment
Istantanee

È tornato quel periodo dell’anno in cui tu vuoi fare di meno e ti ritrovi, invece e tuo malgrado, a fare di più. La stanchezza aumenta. Ma anche la tensione. E questo ti tiene sveglio quando invece potresti riposare e guadagnare qualche ora di sonno… Mi chiedo se capita solo a me. Sentirsi sovraccaricati di incombenze e priorità, e vedere che il resto del mondo ha le sue. E quindi ti chiedi sono io che […]